Papaya

Le Origini

Appartenente alla famiglia delle Caricacee, la Papaya è originaria dell’ America Centrale e collegata dalle antiche popolazioni Sud Americane alla fertilità per via del suo frutto dolcissimo. 

Da Dove Viene?

Viene coltivata in tutti i paesi tropicali, soprattutto quelli dell’ America Centrale come Messico, Costa Rica e Brasile.

Le Varietà

Ci sono due varietà di Papaya; Solo e Messicana. Entrambe si presentano con una forma a pera con una buccia verde – giallo che diventa giallo – arancione quando il frutto matura. La polpa arancione assomiglia a quella di un melone con numerosi semi neri.

Come Si Mangia

Per poter mangiare la Papaya dobbiamo per prima cosa eliminare la buccia e poi puo essere gustata in vari modi. Viene utilizzata come frutto fresco, negli antipasti e anche per fare le marmellate grazie alla sua polpa tenera e dolce.

Perchè Fa Bene

Dal punto di vista nutrizionale è un ottima fonte di antiossidanti grazie al buon contenuto di Licopene e Vitamine.

Come Conservarlo

Se non è matura (colore verde) lasciare il frutto 2-3 giorni a temperatura ambiente mentre se matura (colore giallo – arancio) riporla in frigo.